Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2018

Conoscerti, Gesù,

Immagine
è conoscere ogni amore e ogni vita, significa essere fonte di amore e vita. Noi non ti conosciamo, Gesù, ma possiamo accettare la tua conoscenza di noi. Solo accettarti, farti entrare in noi.Perché conoscerti significa avere esperienza di te, e una esperienza d'amore. Infatti non c'è altro modo di conoscersi che nell'amore, e qualsiasi forma prenda l'amore.Così non ti conosciamo se abbiamo letto libri. I libri sono solo testimonianze di chi ti ha incontrato e conosciuto.
Così io ho conosciuto Teresa di Lisieux ed Etty Hillesum, e solo dopo di loro due ho iniziato davvero a "leggere" i Vangeli, a farmi cercare da te, Gesù.La nostra testimonianza serve a far zampillare un poco della tua acqua ovunque noi viviamo.Gesù, siamo pecore che si vantano del loro bellissimo pastore, e lo ascoltano sempre.
Così facciamo anche noi, ora. Gv 10,11-18 «Io sono il buon pastore. Il buon pastore dà la propria vita per le pecore. Il mercenario – che non è pastore e al quale le peco…

Essere testimoni di Dio,

Immagine
Cioè, essere in amicizia amante con te, Gesù, e tra noi.



Gesù, nonostante tutti gli sforzi che abbiamo fatto per trasformare la tua Presenza, bellissima ma inquieta e inquietante, in una rassicurante e docile legge etica, tu resti la Realtà Vivente: la Via, Verità e Vita di chiunque voglia e desideri di esistere amando, nell'amare.
Perchè la tua bella e deliziosa notizia (questo significa "euanghelos", da cui "vangelo") ogni volta ci prende alla sprovvista, ci spiazza, ci fa inciampare in te, e ci salva.

Ascoltiamo.

Lc 24,35-48
"[I due discepoli che erano ritornati da Èmmaus] narravano [agli Undici e a quelli che erano con loro] ciò che era accaduto lungo la via e come avevano riconosciuto [Gesù] nello spezzare il pane.
Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona stette in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!». Sconvolti e pieni di paura, credevano di vedere un fantasma. Ma egli disse loro: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore? …

L'oasi di Damasco nel 2018 A. D. e D**

Immagine
Siria 2018 A. D.Ho visto immagini di esplosioni.Spade, gladi, coltelli, lame esplosioni scientifiche,"deconflict",sopra l’oasi di Damasco.
L’ho visto e ho sperato un cuore di ragazza,Ho desiderato un cuore intatto,come di ragazza a quindici anni, ancora quasi bambina. Forse.
Ho visto foto colorate di incendi guerrefoto precise, coraggiose, belle, di morti,e t’ho sentito ruggirmi dentro, feroce.Tu, sento, tuPotenza, Assoluto, Amore, sentoruggire con furore dentroa me, qui, immobilecon una penna stilografica, una tastiera, due manie il tuo grido altissimo nel petto, solo nel petto, per fortuna,solo a spezzarmi il cuore, quel cuore speratosolo come di ragazza, ancora bambina. Forse.
Siria,2018 A. D. l’oasi di Damasco è ancora bella,torturata oggi dai demoni umani,ma è quella che pensi dal tuo Inizio,ancora in quell’Inizio viva come desideri.E non è.  Oggi.
Siria,spezzata di guerre tra demoni umaniinfuriati di divisioni in tuo Nomecontro tante popolazioni diverse, uguali, tutte so…

Essere fede..

Immagine
... in Gesù risorto e vittorioso. 
Oltre noi, Gesù, oltre la nostra vita. 
Tu sei venuto.
Tu sei Dio incarnato.
La frase è decisiva.
Tu sei D**, l'Eterno Amore, la Potenza Vivente, l'Oltre, che decide di diventare un essere umano.



Tu sei il figlio di Maria di Nazareth, ma che vive la sua vita come figlio di Maria e di Giuseppe, il quale, da giusto e da umile credente nel Dio di Abramo, ti riconosce e così ti permette di vivere, altrimenti saresti stato ucciso con tua madre nel suo ventre.
Sei il Messia di Israele, sei il suo Re, l'ultimo re di Israele riconosciuto e voluto da D** Potenza d'Amore, e sei il Suo Agnello, deciso fin dalla fondazione del mondo. 
Tu sei l'Agnello di Dio e il suo Sacrificio perenne.
Tu sei la strada, stretta e misteriosa, che ci porta all'Immenso Amore. 
Sei l'unica porta che ci apre D**, Grandezza Amante.
Tu solo ci apri e sei questa meravigliosa notizia che ci apre alla presenza di D** nella nostra vita, e nonostante la durezza del nostro…