Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2014

Le mani di Dio

Immagine
Quali sono, oggi, le tue mani, mia Dio?




Oggi, che per qualche ragione ti chiamo al femminile.
Oggi, che il Vangelo di Gesù, tuo Figlio (Figlia?) ci racconta - quasi brusco, dolorosamente - che l'unico passaggio per arrivare a te, al tuo Volto, è Gesù, non ce ne sono altri.

Vangelo dove è questo bellissimo e buonissimo "vino novello" che Gesù ci fa assaggiare, e che noi abbiamo però conservato in botti troppo vecchie e consunte.

«Io sono la via, la verità e la vita».




Questo tuo vino meraviglioso, quindi, che in parte abbiamo sprecato.
Ma niente di ciò che è tuo va sprecato.
Tu ci hai scelto anche perché sapevi che avremo fatto scelte sbagliate, ma che saremo stati docili ai tuoi interventi e così - solo dalle nostre scelte sbagliate - tu potevi trovare avanzi di fili, vecchi aghi, frammenti di disegni, nuove ricette di vecchi impasti quasi dimenticati, tessuti rifiutati e avanzati, trame nuovissime, materiali leggeri come il vento, invendibili come l'aria, pietre di sc…

La vita, in abbondanza

Immagine
Tu sei come la vita che ci circonda: sei abbondante e ricchissimo, doni tutto quello che sei e sembra che per te tieni niente.
Invece sei così ricco e generoso che tieni anche per te.
Gesù mio.
La tua Parola è l'unica fonte di luce e di soddisfazione e gioia.

Ascoltiamo.




«In verità, in verità io vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore dalla porta, ma vi sale da un’altra parte, è un ladro e un brigante. Chi invece entra dalla porta, è pastore delle pecore. 
Il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce: egli chiama le sue pecore, ciascuna per nome, e le conduce fuori. E quando ha spinto fuori tutte le sue pecore, cammina davanti a esse, e le pecore lo seguono perché conoscono la sua voce. Un estraneo invece non lo seguiranno, ma fuggiranno via da lui, perché non conoscono la voce degli estranei». 
Gesù disse loro questa similitudine, ma essi non capirono di che cosa parlava loro.
Allora Gesù disse loro di nuovo: «In verità, in verità io vi dico: io sono la porta dell…