Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012

Lode a una settimana di esercizi spirituali

Immagine
La lode, mio Re, consiste in alcune foto che vogliono descrivere la gioia di stare in vacanza con te, dividendo con te, il Re, il pane il vino e la vita. Cercando di regalarti le mie orecchie ed il mio cuore-ventre, affinché divenga solo ascolto del tuo amore e vita del tuo amore in me.
Grazie.
ciao r

Casa di esercizi: "Il pozzo di Sichar", Quartu sant'Elena, località Capitana.
Esercizi spirituali, 21 - 28 luglio 2012: La terza settimana.













La parola che libera

Immagine
L'inutile violenza di quelli che uccidono il corpo.



«Un discepolo non è più grande del maestro, né un servo è più grande del suo signore; è sufficiente per il discepolo diventare come il suo maestro e per il servo come il suo signore. Se hanno chiamato Beelzebùl il padrone di casa, quanto più quelli della sua famiglia!
Non abbiate dunque paura di loro, poiché nulla vi è di nascosto che non sarà svelato né di segreto che non sarà conosciuto. Quello che io vi dico nelle tenebre voi ditelo nella luce, e quello che ascoltate all’orecchio voi annunciatelo dalle terrazze.
E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l’anima; abbiate paura piuttosto di colui che ha il potere di far perire nella Geènna e l’anima e il corpo.
Due passeri non si vendono forse per un soldo? Eppure nemmeno uno di essi cadrà a terra senza il volere del Padre vostro. Perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non abbiate dunque paura: voi valete più di molti pas…

Gesù mio: tu e Benedetto XVI

Immagine
Gesù, Re Sposo, c'è una cosa che voglio segnalare a tutti ... almeno a quei quattro che mi seguono.
Tu sei la Luce che ci arriva da Dio, tu sei l'Amore che viene a salvarci, tu sei il miracolo di Dio per salvare noi, il peccato, e portarci davanti a Lui.
Tu sei la porta stretta, ma oltre questa porta severa, dopo, tutto è facile e tu sei premuroso ed attento, sai sempre aiutarci a continuare l'attesa, ad essere sempre testimoni della promessa di Dio che si realizza nelle nostre vite grazie a te, Gesù, Volto di Dio sulla terra, Vita di Dio che ha preso corpo e carne ed è venuta tra di noi.


Benedetto XVI, questo grande papa che ci hai regalato, ha detto domenica scorsa all'Angelus:
"In effetti, l’uomo Gesù di Nazareth è la trasparenza di Dio, in Lui Dio abita pienamente. E mentre noi, anche noi, cerchiamo sempre altri segni, altri prodigi, non ci accorgiamo che il vero Segno è Lui, Dio fatto carne, è Lui il più grande miracolo dell’universo: tutto l’amore di Dio racchiu…

L'Innocenza di Gesù Signore

Immagine
"... e si meravigliava della loro incredulità" Mc 6, 6








Gesù, la tua innocenza si stupisce del nostro male.
Vai a casa tua, scopri che non ti capiscono e non ti vogliono; non riconoscono più il Gesù che hanno conosciuto, e il Gesù che sei adesso li scandalizza. 
Tu li guardi e ti meravigli che non ti vogliono e non ti conoscono: "... giocavamo insieme ... correvamo fino alle colline ... andavamo per campi in cerca di bisce ... con lei ci siamo parlati spesso ... con lei abbiamo mangiato insieme ... lei mi ha dato da bere ... con lui abbiamo pregato ... abbiamo ascoltato l'Insegnamento ...".


«Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua». Mc 6, 4








E così non potevi fare nessun miracolo.


Gesù mio, facci diventare bambini come te, per amare e lasciarci amare non importa a quale prezzo, purché l'amore scorra vivo tra noi ed attraverso di noi. 
Fa che diventiamo capaci di amare chi ci odia e togliere a loro quell'odio solo co…

... io vivo ...

Immagine
... e
ondate mari rigonfi di vento ramazzate nubi di polveri terre cupe umide canicole di larghi caldi

sto

in questi ferri di tempo tra i più variricamioscillanti di brezze a frange come in un qualsiasi settecento italiano in villa, campagna salùbre, e così fuggo lontano da quei capitalimiserabili derelitti di ingegnerizzazioni di vite fino (http://www.nytimes.com/2012/01/22/business/apple-america-and-a-squeezed-middle-class.html?_r=1&pagewanted=all) fino ad oltranza ferocia umanicidio assai contro sorella morte in vantaggio di profitti skia thànatu (ombra di morte)

... ed io vivo guardando un altro fine esami ancora di giovani vite, queste giunte al loro primo frutto

e le guardo … giovani donne crescono … … giovani uomini fioriscono ...

ed ancora, mio Signore e Santo, è ancora che c'è estate trionfante, ancora giunge di sorrisi eros amore sempre, e fruttifica nel tuo immenso farti Gloria dei nostri piccoli sì, questi quasi nulla spini

Le carni del Cielo

Immagine
Le carni del Cielo.







“In quel tempo, essendo Gesù passato di nuovo in barca all’altra riva, gli si radunò attorno molta folla ed egli stava lungo il mare. E venne uno dei capi della sinagoga, di nome Giàiro, il quale, come lo vide, gli si gettò ai piedi e lo supplicò con insistenza: «La mia figlioletta sta morendo: vieni a imporle le mani, perché sia salvata e viva». Andò con lui. Molta folla lo seguiva e gli si stringeva intorno.
Ora una donna, che aveva perdite di sangue da dodici anni e aveva molto sofferto per opera di molti medici, spendendo tutti i suoi averi senza alcun vantaggio, anzi piuttosto peggiorando, udito parlare di Gesù, venne tra la folla e da dietro toccò il suo mantello. Diceva infatti: «Se riuscirò anche solo a toccare le sue vesti, sarò salvata». E subito le si fermò il flusso di sangue e sentì nel suo corpo che era guarita dal male.
E subito Gesù, essendosi reso conto della forza che era uscita da lui, si voltò alla folla dicendo: «Chi ha toccato le mie vesti?». I s…