Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2012

Celebrazione liturgica ecumenica

Immagine
lo sai benissimo, mio Re, tu lo sai perfettamente
...
sì, è proprio così ...  mi sono venuti i lucciconi ed  almeno un paio di volte ...
e poi c'erano quei bimbi che scorrazzavano imprudenti per tutto il presbiterio, facendo cosa proibitissima ai miei tempi infantili ... e forse ancora oggi, ma stasera c'eri pure tu, mio bel Re ed amico mio, ed eri pure molto contento di scorrazzare, imprudente anche tu, per tutto il presbiterio con i bambini (e ti hanno visto tutti, Gesù mio ... a te che sei il Re ... giocare con gli altri bambini ... a cadere ed a inseguirsi ... per tutto il presbiterio)
... ed allora ti devo ringraziare e lo faccio nell'unico modo che conosco, con una poesia che tu hai fatto nascere stasera ... così per gioco .... e per ringraziamento a te, perché sei bello ...



appena due piccole onde d'acque
al mio cuore
soltanto due tremiti leggeri e svelti
come una canna vento
come una pietra bufera
come un soffio vita

questo battesimo di carne


benedici, mio R…

Preghiera di perdono

Immagine
http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/pakistan-cristiani-sotto-assedio.aspx  LA FEDE NEGATA Pakistan, cristiani sotto assedio
2011, un anno terribile  Un altro “anno nero”, il 2011, per i cristiani del Pakistan. Nello stillicidio di minacce, sopraffazioni e violenze che interessano anche altre minoranze religiose nel grande Paese musulmano, gli effetti della cosiddetta “legge antiblasfemia” sono ancora una volta stati drammatici, arrivando a colpire anche i vertici della politica nazionale. Come il governatore della provincia del Punjab, il musulmano Salman Taseer assassinato a gennaio, e il Ministro federale per gli Affari delle minoranze, il cattolico Shabhaz Bhatti, vittima di un attentato a marzo.
Come conseguenza di un uso arbitrario e opportunista degli articoli 295b e 295c del Codice Penale, almeno 161 persone sono state incriminate lo scorso anno e nove uccise, magari dopo una assoluzione piena da parte dei tribunali con esecuzioni extragiudiziali in base ad accuse che secondo…

Quattro chiacchiere ....

Immagine
Aspettarti

alte mura di terra
dove s’incurva il mio io al tuo sguardo

Aspettarti

qualche curva di mondo
dove i tuoi fruscii risuonano dissonati

Aspettarti

il mio nudo trovato dal tuo amore

e carezzi fiori di cielo
ed inanelli arie di terra

aspettando 

qui tra noi 
quattro serali voci sull’umano
dove è subito notte

(il tuo silenzio
nell’offerta del tuo amore)

quest’oncia di gioia 
spezzata
tra i nostri cuori 

queste pietre di carne

Trovato.




Gioia in Gesù Risorto

ciao
r







Dove andare? perché andare?

Immagine
11 gennaio 2012


Nel Vangelo di oggi, mio Re, ci indichi la direzione e lo scopo.


"In quel tempo, Gesù, uscito dalla sinagoga, subito andò nella casa di Simone e Andrea, in compagnia di Giacomo e Giovanni. La suocera di Simone era a letto con la febbre e subito gli parlarono di lei. Egli si avvicinò e la fece alzare prendendola per mano; la febbre la lasciò ed ella li serviva.
Venuta la sera, dopo il tramonto del sole, gli portavano tutti i malati e gli indemoniati. Tutta la città era riunita davanti alla porta. Guarì molti che erano affetti da varie malattie e scacciò molti demòni; ma non permetteva ai demòni di parlare, perché lo conoscevano.
Al mattino presto si alzò quando ancora era buio e, uscito, si ritirò in un luogo deserto, e là pregava. Ma Simone e quelli che erano con lui, si misero sulle sue tracce. Lo trovarono e gli dissero: «Tutti ti cercano!». Egli disse loro: «Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perché io predichi anche là; per questo infatti sono venuto!». 
E a…

Il Battesimo del Signore Gesù

Immagine
Domenica 8 gennaio 2012 - Battesimo del Signore. Is 55,1-11 1Gv 5,1-9 Mc 1,7-11 “E chi è che vince il mondo se non chi crede che Gesù è il Figlio di Dio? Egli è colui che è venuto con acqua e sangue, Gesù Cristo; non con l’acqua soltanto, ma con l’acqua e con il sangue. Ed è lo Spirito che dà testimonianza, perché lo Spirito è la verità. Poiché tre sono quelli che danno testimonianza: lo Spirito, l’acqua e il sangue, e questi tre sono concordi. Se accettiamo la testimonianza degli uomini, la testimonianza di Dio è superiore: e questa è la testimonianza di Dio, che egli ha dato riguardo al proprio Figlio”. (1Gv 5,1-9) “In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».
Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nàzaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E, subito, uscendo dall’acqua, vide squarciarsi i cieli…

Passare la vita in Dio

Immagine
Mio bellissimo Re,
ho bisogno di ringraziarti per questo bellissimo tempo del tuo amore che mi stai regalando.
E voglio ringraziarti con due o tre spunti ripresi dalla nostra veglia di preghiera fatta insieme questa notte.
I botti che abbiamo fatto, mio Re, si sono illuminati del tuo amore e dell'Amore Sovrano di Dio Padre.


«Non possiamo accettare che il sale diventi insipido e la luce sia tenuta nascosta (cfr Mt 5,13-16). Anche l’uomo di oggi può sentire di nuovo il bisogno di recarsi come la samaritana al pozzo per ascoltare Gesù, che invita a credere in Lui e ad attingere alla sua sorgente, zampillante di acqua viva (cfr Gv 4,14). Dobbiamo ritrovare il gusto di nutrirci della Parola di Dio, trasmessa dalla Chiesa in modo fedele, e del Pane della vita, offerti a sostegno di quanti sono suoi discepoli».  (Benedetto XVI, Porta Fidei)
«Dio non morirà il giorno in cui noi non crederemo più in una divinità personale, ma saremo noi a morire il giorno in cui la nostra vita non sarà più p…